Economia dei lavoretti: se ne discute in Tele

A “I conti in Tasca” su Teleticino mercoledì 23.05.2018 alle 20.30

Un tema su cui l’Associazione sta lavorando da tempo con i giovani movimenti politici Ticinesi.

Alcune domanda per capire:

Cosa è l’economia dei lavoretti? 

Questi lavori sono una scelta o sono un percorso obbligato dovuto alla mancanza di posti di lavoro “stabili”? 

Si può vivere grazie a questi lavoretti oppure è solo un modo per sopravvivere o per completare un salario altrimenti insufficiente? 

Questa evoluzione del mondo del lavoro è dovuta solo alla digitalizzazione? 

Questo fenomeno non rischia di destabilizzare le fondamenta del nostro stato sociale?

Queste sono alcune delle domande che saranno affrontate durante la trasmissione che vedrà la partecipazione di:

  • Alessandra Tela, vicepresidente Giovani liberali radicali ticinesi
  • Sara Grignola Mammoli, collaboratrice scientifica della Divisione dell’azione sociale e delle famiglie
  • Giovanni Albertini, presidente T&L Ticino-Lavoro
  • Andrea Ghisletta, economista e consigliere comunale Mendrisio
  • Siegfried Alberton, professore SUPSI

Fra questi, alcuni membri di Generazioni & Sinergie e alcuni rappresentanti dei giovani che partecipano alla nostra riflessione comune (leggi link).

Un momento di incontro e confronto molto interessante e ….. soprattutto utile.

L’Assemblea 2018

La Assemblea ordinaria di Generazioni & Sinergie si è tenuta il 16 maggio (18:30-19:45), a Lugano. Punto forte in coda alla Assemblea è stata la relazione e la discussione sul tema del Custode sociale di Paese, introdotto recentemente nel Comune di Cadenazzo. Il direttore di ABAD (Assistenza e cura a domicilio del Bellinzonese) Roberto Mora ha […]

Un nuovo Pentalogo per abitare bene a tutte le età!

Le nuove esigenze della nostra società, i modelli abitativi che cambiano ci hanno portato ad elaborare una nuova edizione del Pentalogo già elaborato nel 2012 da Generazioni & Sinergie.

Rivista e corretta nei suoi contenuti, l’edizione 2018 ha rafforzato il peso dei criteri legati alle dinamiche e alle relazioni che si sviluppano nei luoghi di vita quotidiana. In particolare…, Continua a leggere

La Portineria di quartiere o il Custode sociale di paese ?

Da Parigi a Cadenazzo, passando per l’Italia e altri paesi europei. C’è una nuova figura sociale che si sta diffondendo in Europa. Il portinaio sociale di quartiere o il custode sociale di paese.

L’idea è nata in Francia, promossa da un insegnante di economia sociale di Parigi, il professor Charles-Edouard Vincent. “Lulu dans la rue” è il primo chiosco che ha lo scopo di “ricostruire la vita di quartiere dove i servizi fatti coscienziosamente permettono di ricreare dei legami uscendo dall’anonimato e dall’isolamento”.

Il progetto si sta diffondendo perché risponde a un’esigenza diffusa nelle nuove città, dove l’urbanizzazione rende difficile la comunicazione fra gli abitanti…. Continua a leggere

Che cos’è la Gig economy?

Letteralmente, l’economia dei “lavoretti” (gig) che assume nuova forma e ampiezza con la digitalizzazione e si sviluppa principalmente in due modi: il “Crowdwork”, che si svolge direttamente sulle piattaforme informatiche (CrowdSource, CrowdFlower,…); il “Lavoro a chiamata via piattaforma” (Uber, Foodora,…).

In Svizzera, secondo un sondaggio, il 18% degli intervistati lavorerebbe anche in questo ambito, per lo più come attività accessoria. Tuttavia, già il 3,5% ricaverebbe da queste attività più della metà del suo reddito. E non si tratta solo di giovani: il 25% ha meno di 25 anni, ma il 14% ne ha dai 55 in su.

Per facilitare al pubblico profano la sua comprensione, abbiamo elaborato un breve testo d’introduzione alla Gig Economy (GE) basato su pubblicazioni specializzate e suddiviso in quattro capitoletti: 1) Definizione e caratteristiche; 2) Dati statistici sull’ampiezza della GE; 3) Aspetti legali; 4) Ipotesi di regolamentazione e raccomandazioni alle autorità.

Cliccate qui e Buona lettura!

Gig Economy: giovani movimenti politici dibattono

L’8 febbraio 2018 si è svolto il primo workshop tra G&S e i rappresentanti dei Movimenti politici giovanili nell’ambito del progetto intergenerazionale dedicato al fenomeno emergente della Gig Economy o Economia dei lavoretti.

I lavori hanno permesso soprattutto ai giovani di porsi anche personalmente di fronte al fenomeno e di discutere e decidere assieme quali problematiche approfondire ulteriormente. Dai lavori sono scaturiti elementi interessanti e una visione differenziata del fenomeno…. Continua a leggere

L’intervista: Giovanni Albertini, fisioterapista all’Ospedale civico di Lugano

È spesso confrontato con anziani che hanno problemi motori. Come vivono le loro difficoltà? Vivere da soli non comporta troppi rischi?

“Lavoro da sette anni all’ospedale Civico di Lugano, sono attivo in Consiglio comunale a Lugano, e sono presidente dell’associazione Ticino&Lavoro, che aiuta i disoccupati residenti a trovare un impiego tramite servizi completamente gratuiti. Nella mia pratica professionale mi confronto ogni giorno con anziani che presentato difficoltà motorie e disturbi dell’equilibrio. Due condizioni che spesso portano a delle cadute con conseguente ricovero in ospedale.

Molti di questi anziani vivono nella loro casa/appartamento soli o con il proprio partner. Abitazioni che spesso presentano barriere architettoniche non indifferenti, quali: scale, gradini, spazi ristretti, ecc. Facendo una mia piccola statistica ho individuato il bagno, quale maggior responsabile delle cadute, con un aumento degli incidenti durante la notte”.

Continua a leggere

IN BREVE

Ciao Table

Ciao Table rovescia la vocazione consueta dello Stammtisch, il tradizionale tavolo condiviso, molto diffuso nella Svizzera interna, da luogo di incontro informale per “iniziati” a luogo di incontro e di condivisione fra persone che non si conoscono.

A Lugano dallo scorso gennaio in alcuni ristoranti c’è un tavolo dedicato alle persone che preferiscono pranzare, cenare o bere un aperitivo in compagnia, piuttosto che da soli. Un’opportunità per facilitare gli incontri in città.

Clicca qui

 

Corso-Percorso di preparazione al pensionamento

L’edizione 2017 si è tenuta nei pomeriggi del 14, 15, 21 e 29 settembre, 5 ottobre 2017 a Lugano.

Per informazioni sull’edizione 2018, che si svolgerà in settembre-ottobre, chiamare lo 091 922.22.77.

Clicca qui

Azione interpartitica per l’alloggio

L’obiettivo di promuovere una mozione interpartitica al Consiglio di Stato a favore di alloggi intergenerazionali e sostenibili è una realtà. Il 7 novembre 2016 Partito Liberale Radicale Ticinese, Lega dei ticinesi, Partito Popolare Democratico, Partito Socialista, I Verdi, La Destra e Montagna Viva hanno inoltrato l’atto parlamentare “Abitare e abitare bene a tutte le età: per un Ticino 2040 intergenerazionale”, riprendendo il nome del concorso che la nostra associazione promuove in collaborazione con ATTE. Continua a leggere