Gig Economy: giovani movimenti politici dibattono

L’8 febbraio 2018 si è svolto il primo workshop tra G&S e i rappresentanti dei Movimenti politici giovanili nell’ambito del progetto intergenerazionale dedicato al fenomeno emergente della Gig Economy o Economia dei lavoretti.

I lavori hanno permesso soprattutto ai giovani di porsi anche personalmente di fronte al fenomeno e di discutere e decidere assieme quali problematiche approfondire ulteriormente. Dai lavori sono scaturiti elementi interessanti e una visione differenziata del fenomeno…. Accanto agli aspetti positivi come ad esempio le opportunità offerte in generale dalla digitalizzazione anche in termini di innovazione e di nuovi modelli imprenditoriali, non sono mancati gli aspetti più critici legati in particolare al precariato, alla previdenza e alle assicurazioni più in generale. Questi ed altri temi saranno ulteriormente approfonditi nei prossimi mesi, attraverso i lavori che i giovani hanno deciso di suddividersi con il coordinamento di G&S.

Il progetto si prefigge l’organizzazione, nell’autunno prossimo, di una serata o di una giornata pubblica di discussione dei risultati che scaturiranno dai lavori preparatori di cui il presente workshop è parte integrante. Gli obiettivi del workshop consistevano nell’approfondimento della conoscenza del fenomeno della Gig Economy, indentificandone forme, caratteristiche e dimensioni, come pure nel definire le modalità operative con cui affrontare i temi e i sotto temi identificati come prioritari……. 

Appuntamento in primavera per un prossimo aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto.